Smart working: si continua anche dopo la pandemia

In News aziendali by seingim

La pandemia dovuta al covid-19 ha interessato tutte le realtà imprenditoriali, noi non meno di altri. Lo spirito di non fermarsi mai davanti alle sfide ci ha spinto a continuare il nostro lavoro ognuno nelle proprie case, non senza tutte le difficoltà di una novità stravolgente. Appena le condizioni sanitarie ce l’hanno permesso siamo tornati in ufficio, perché il valore della presenza per noi è insostituibile. Ma questi mesi sono stati un motivo in più per pensare all’introduzione del vero regime di smart working, in primis per restare al passo con la società che cambia, ma soprattutto per poter assicurare ai nostri dipendenti uno strumento per migliorare le loro condizioni di vita. Questo perché lo smart working permette di conciliare al meglio la vita lavorativa con la vita privata, con le esigenze e le passioni di ciascuno, grazie alla maggiore flessibilità concessa e responsabilizzazione del singolo e dell’intera organizzazione. Stiamo dunque lavorando per introdurre questa nuova modalità lavorativa per adattarla alla realtà Seingim, per creare un ulteriore valore aggiunto al nostro gruppo sempre più attento al bisogno di tutti.